Tisana ammazza-virus all’aglio e limone

Grazie alla Signora Viviana, che considero una cara Amica, tante delle mie giovani Mamme hanno avuto modo di conoscere i concetti della Terapia Bionutrizionale e di familiarizzare con gli insegnamenti della Dottoressa Arcari-Morini, dottoressa cui va il merito d’avere raccolto le ricette della tradizione popolare, mettendo in evidenza l’intrinseca coerenza della scelta dei diversi ingredienti, e di avere creato abbinamenti alimentari nuovi, capaci di contribuire concretamente alla cura delle persone malate.
Letta – quindi – su queste pagine la ricetta della Minestrina d’Aglio, alcune Mamme mi hanno chiesto di pubblicare anche quella della “miracolosa tisana di limone ed aglio”, consigliata dalla Dottoressa Arcari, in modo renderla fruibile anche ad altre Amiche ed Amici.
Si tratta di una associazione davvero potente: l’azione antibatterica ed antivirale del limone e dell’aglio combinati rendono questa tisana molto efficace in caso di febbre, mal di gola e dolori muscolari, tutti sintomi presenti nelle malattie da raffreddamento e nell’influenza.
In caso di patologia acuta, se ne prende una tazza ogni quattro ore, mentre per la prevenzione ne basta una al giorno per 2-3 giorni.
In questo periodo, l’epidemia di influenza sembra essere iniziata, mentre un grande numero di bambini (anche vaccinati….) è affetta dalla viralissima varicella: ricordiamoci di questo semplice ma efficacissimo preparato!

La ricetta della Tisana ammazza-virus all’aglio e limone:
-un limone intero, preferibilmente non trattato: se non biologico, bisogna lavarlo con molta attenzione, per togliere ogni traccia di pesticidi e di additivi messi sulla scorza
-uno spicchio d’aglio, intero e non pelato
-acqua.

Pulito il limone, metterlo in un pentolino stretto ed alto, aggiungere lo spicchio d’aglio e coprirlo a pelo con l’acqua.
Far bollire per 7 minuti esatti, scolare e bere, tiepida o fredda, senza dolcificare; se ben preparata la quantità di liquido ottenuta è sufficiente a riempire una tazzina da caffè.

Ed ora: buona tisana a Tutti!

0 Comments

Leave a Comment