Grazie, Amici!

Oggi vorrei usare questo spazio per ringraziare quanti hanno contribuito all’acquisto della mucca per Josephine, giovane donna burundese, che ho conosciuto bambina in ospedale, quando assisteva altri bambini malati per guadagnarsi un pasto caldo ed un posto “sicuro” dove dormire.
Tanti dei miei Pazienti sanno del periodo che ho trascorso in Africa, presso l’ospedale di Kiremba, e spesso qualcuno mi lascia delle piccole somme per “i miei bambini africani”: a Tutti vorrei dire “grazie”, grazie a nome di Josephine, di Jean e delle loro famigliole.
Un “grazie” particolare, però, vorrei dedicarlo ad un gruppo di donne veramente speciali, con cui ho avuto modo di fare una serata formativo-informativa lo scorso giugno: le Ragazze dello Yoga di Bovolone e la loro Maestra, Manuela, che hanno dato un decisivo contributo affinchè questo piccolo sogno diventasse una grande realtà.
Davanti alle difficoltà della vita, non dimentichiamo che:

“Molte piccole cose,
fatte da molta piccola gente,
in molti piccoli luoghi,
possono cambiare la faccia della terra” .
(Proverbio Cinese)

Lascia un commento