Comunicato 15 maggio 2017

Padova – Verona, 15 maggio 2017
Con riferimento all’articolo pubblicato sul quotidiano CORRIERE DI VERONA in data 07 maggio 2017, a pg. 3, intitolato “Aglio contro l’influenza e lettera anti-vaccini Indagata dall’Ordine”, con richiamo in apertura di prima pagina con il titolo “Vaccini, l’Ordine indaga una virologa” e contestuale apertura in spalla, l’Avv. Riccardo Baro del Foro di Padova, su mandato della Dott.ssa Teresa Adami, ha inviato al quotidiano richiesta di rettifica a norma dell’art. 8 L. 47/1948, chiedendo la pubblicazione, entro due giorni, delle dichiarazioni che seguono.

Analoga richiesta è stata indirizzata al quotidiano CORRIERE DEL VENETO per l’articolo pubblicato nell’edizione Venezia e Mestre in data 07 maggio 2017, a pg. 3, intitolato “Firma l’appello anti-vaccini E un altro medico va sotto processo”

«A nome della Dott.ssa Teresa Adami comunico che l’articolo a firma di Michela Nicolussi Moro pubblicato su Codesto Quotidiano in data 07 maggio 2017, a pg. 3, intitolato “Aglio contro l’influenza e lettera anti-vaccini Indagata dall’Ordine”, oltre a riportare una serie di affermazioni non veritiere, nel suo complesso dà una rappresentazione della Dott.ssa Adami che la stessa ritiene lesiva della propria dignità.
Non corrisponde al vero che la Dott.ssa Adami, come scritto “…è sotto procedimento all’Ordine di Verona”, a oggi non essendo stata comunicata a suo carico alcuna delibera di apertura di procedimento disciplinare dal competente Ordine professionale.
Inoltre non è vero che la Dott.ssa Adami, come scritto “…organizzava incontri…aperti agli iscritti delle associazioni ospitanti o a pagamento”. La Dott.ssa Adami non ha mai organizzato alcun incontro pubblico; è stata invece invitata a partecipare a oltre sessanta convegni in qualità di relatrice, attività per la quale non ha percepito alcun compenso con l’eccezione dell’incontro del 28.02.2014 del Comune di Monteforte d’Alpone titolato “La Medicina Omeopatica: spunti di conoscenza e riflessione”, per la somma di € 150,00 lordi.
L’articolo comunque è redatto in modo tale da trasmettere un’immagine distorta della Dott.ssa Adami. Laddove vengono riprodotte parti del suo blog, queste sono decontestualizzate ed è omesso il testo completo, così stravolgendone completamente senso e significato. È il caso delle riportate indicazioni nutrizionali per l’inverno, omettendosi, ad esempio, che nella propria home page la Dott.ssa Adami scrive: “Credo che, accanto alla medicina tradizionale, la natura e il cibo siano le armi più potenti che abbiamo per ritrovare il benessere psico-fisico”, citando poi Ippocrate: “Fa che la medicina sia il tuo cibo e che il cibo sia la tua medicina”.
Nell’articolo poi è stravolto il senso della lettera inviata al Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità con la sottoscrizione di circa 150 medici tra cui la Adami. Essa in realtà è priva di contenuti c.d. “anti-vaccinisti”, limitandosi a proporre la realizzazione di una ricerca scientifica comparativa sullo stato di salute di bambini vaccinati e non vaccinati, nella consapevolezza che è non solo diritto ma soprattutto dovere del medico promuovere il costante progresso della scienza medica.
L’articolo poi è del tutto fuorviante nell’accostare alla Dott.ssa Adami i casi di altri medici, dato che ogni persona deve essere considerata unicamente per i propri convincimenti personali.
Per un’immagine professionalmente completa della Dott.ssa Adami si ricorda che essa esercita da quasi 27 anni come medico specializzato in Malattie Infettive. Quando lo ritiene prescrive uso di farmaci antibiotici e cortisonici e, quando necessitato, effettua ella stessa vaccinazioni ai propri pazienti.
Ciò posto è evidente il carattere diffamatorio dell’articolo, in sintesi diretto a rappresentare falsamente la Dott.ssa Adami come una ciarlatana che curerebbe le malattie con pratiche estranee all’arte medica, ideologicamente e irrazionalmente ostile ai vaccini. Pertanto rendo noto che è volontà della mia assistita vedere tutelata la propria reputazione e che, a tal fine, mi ha già conferito mandato di procedere anche in via giudiziaria.
Avv. Riccardo Baro»

19 Comments

Leave a Comment

  • Laura

    Dispiace che persone capaci e competenti come Lei , necessitino di difendersi .
    Sono veramente amareggiata .

    Rispondi
  • Rossana d'A.

    Tutta la mia stima dottoressa

    Rispondi
  • betty

    Dottoressa, siamo con lei!
    Non ci conosciamo, ma ho letto alcuni suoi articoli e sicuramente, quello che scrivono, e diffamatorio.
    Ha tutto il nostro sostegno!
    Betty

    Rispondi
  • Carlo Matteo C.

    Mi chiedo perché l’ordine dei giornalisti non indaga su chi non verifica le informazioni prima di pubblicare. Mi spiace che in questo momento le voci fuori dal coro debbano subire una nuova inquisizione. Lei dr.ssa Adami ha tutta la mia stima personale.

    Rispondi
  • Arianna

    L’ho vista a in un paio di occasioni a degli incontri sui vaccini e mi e’ sempre piaciuto come non si e’ mai dichiarata anti-vaccini. Vivo in California dove non posso mandare le mie figlie a scuola, pubblica o privata, ma solo (e per fortuna) per ora in una scuola di studi indipendenti (2 giorni a scuola e resto homeschooling). Le esprimo tutta la mia solidarietà.

    Rispondi
  • VALENTINA

    Mi spiace Dottoressa per quello che sta vivendo.
    Ha dedicato anni di vita, studio e ricerca per trasmettere anche gratuitamente il proprio sapere e poi c’è chi Diffama x “stare col gregge”.
    Questo è veramente vergognoso!
    Per fortuna l’Amore e la Passione con cui ha lavorato in questi anni Le darà la forza per continuare.
    Le siamo vicino.

    Rispondi
  • Liana

    Sono molto dispiaciuta e amareggiata per questo, in quanto ritengo la Dott.sa Adami una donna altamente qualificata e per niente sprovveduta. Ci ha aiutati in un momento delicato della vita di un mio famigliare, dandoci terapie e consigli nutrizionali supportati dalla medicina tradizionale. Ha tutto il mio sostegno

    Rispondi
  • Marzia

    Buongiorno Dott.sa, ha tutta la mia stima e la mia vicinanza
    e posso testimoniare che l’uso della medicina tradizionale da lei prescritta unita all’uso della medicina alternativa stanno risolvendo dei problemi a una persona a me molto vicina. Inoltre ho avuto modo grazie a lei di aprire la mia mente sul tema vaccini e scegliere personalmente la via migliore per vaccinare mia figlia. Grazie!

    Rispondi
  • adriana

    Dott.SSA, non ho parole per descrivere la rabbia che provo nel sentire queste assurdità, so quanta passione e tempo ci mette per cercare di fare al meglio il suo lavoro. Non si lasci abbattere, ma prosegua a testa alta come ha fatto fino ad ora. Con sostegno e stima.

    Rispondi
  • Erika

    L’Italia è un Paese democratico fondato sulla libertà di parola. Caz…..tutto viene manipolato dalla stampa….e la tv ci invia immagini che non sono reali. Non importa se a rimetterci sono le persone che tutti i giorni scendono in piazza per svolgere al meglio il loro lavoro. Guadagno e potere….uniche cose che contano! Dobbiamo essere tutti facile prede da tenere sotto controllo. Un abbraccio

    Rispondi
  • Elena F.

    Profondamente amareggiata, mando tutta la mia stima e forza alla dottoressa.

    Rispondi
  • Rosa

    Sono indignata! Conosco la Dott.ssa Teresa Adami da anni e trovo ingiusto e non corretto esprimere giudizi o addirittura accuse infondate. È un ottimo medico, un’ottima insegnante che sa distinguere quando dare o non dare medicine. Sa fare il suo lavoro di medico molto meglio di chiunque altro, soprattutto nel silenzio e nella discrezione.

    Rispondi
  • rinaldo v.

    La d.ssa Adami Bella persona e fervente cattolica non andrebbe mai contro il giuramento di Ippocrate “Primum non nocere”!

    Rispondi
  • Daniela R.

    Carissima Dott.ssa Adami io la stimo e la considero altamente preparata e competente nel Suo Essere conscenzintemente Medico.
    La ringrazio e Saluto Daniela R.

    Rispondi
  • Antonio

    Chiunque ti conosca ,anche minimamente, non può che ammirare la tua professionalità, rigore morale e totale dedizione alla professione che svolgi. Mi viene da rispondere, a chi scrive quelle fesserie,parafrasando un noto personaggio….. CAPRA! CAPRA! CAPRA!

    Rispondi
  • Laura C.

    Dottoressa anch’io esprimo la mia piu’ sincera solidarieta’ purtroppo viviamo in un mondo dove i soldi contano molto piu’ della salute.

    Rispondi
  • Elisa

    Mi spiace veramente.
    Mi sento amareggiata ed arrabbiata per quanto successo.
    In questo periodo si sta’ verificando una caccia alle streghe!
    Ma perché non vengono indagati giornalisti che pubblicano senza verificare le informazioni?
    Che tristezza.

    Rispondi
  • Linda D.

    Cara Dott.ssa Adami,
    mi ferisce leggere queste parole perché é evidente l’ignoranza, la diffamazione e la sottovalutazione che il giornalista dimostra nei suoi confronti con preciso volere di infangare il suo operato. Io sono disponibile a testimoniare a suo favore se cio’ si rendesse necessario. La abbraccio e le sono vicina
    Saluti
    Linda D.

    Rispondi
  • Vincenzo

    Non la conosco ma, leggendo le poche cose che sostiene, la invito a non temere i ciurmatori e corrotti prezzolati al soldo delle multinazionali. So che è facile dare consigli quando non è la propria vita in gioco, ma parlo da guerriero che conosce bene il sistema attuale, e spero in un tempo non lontano, che la società acquisisca coscienza di quanto sia fasullo e ingannatore. Auguri

    Rispondi