Pappe buone da MAMAGEA. Giugno 2017

“Pappe buone da Mamagea????” vuoi mai che sia la pubblicità d’un nuovo ristorante?
No, sì, veramente… in parte!
Cari Amici, stavolta sono qui per raccontarVi dell’ultima esperienza …. mangereccia.
Negli ultimi anni, ho collaborato più volte con le Ostetriche dell’Associazione “Il Quadrifoglio” di San Bonifacio, una collaborazione che mi ha molto stimolata e spronata ad approfondire sempre più i temi legati alla salute di Mamme e Bambini.
Qualche mese fa, le Ostetriche Alice e Chiara hanno cambiato sede e, con l’occasione, anche nome alla loro associazione, mutandolo nel più pertinente MAMAGEA.
Dopo un incontro sulla “Menopausa al naturale” (nel mese di maggio), abbiamo pensato di fare qualcosa per Mamme & Bambini:

  • il 7 giugno, le Dottoresse Alice e Chiara hanno tenuto una bellissima conferenza sul rapporto Mamma-Bambino e sui cambiamenti che lo SVEZZAMENTO inevitabilmente comporta
  • il 14 giugno, ho parlato soprattutto io, introducendo la parte teorica, spiegando come e quando, indicativamente, introdurre le “pappe buone”
  • il 21 giugno, invece, armate di pentole, frullatore, verdure e legumi…. tutte e tre ci siamo
  • messe all’opera!

Crema di riso, brodo vegetale e poi crema di zucchine, crema di lenticchie decorticate, pollo in padella e latte di mandorla: un po’ per volta, seguendo la logica esposta durante i precedenti incontri riservati alla teoria, abbiamo preparato i cibi da introdurre nella dieta dei Bimbi in Crescita.

Le Mamme hanno seguito attentamente la preparazione dei vari piatti che, uno per volta, sono stati assaggiati e commentati.

Ad un certo momento, una delle Mamme ha esclamato:

-E adesso….? questo lo vuole mangiare?!?!?

Il “questo” era il suo vivacissimo bimbo, un curiosissimo giovanotto che ha approfittato d’un attimo di distrazione della Mamma per staccarsi dal seno e cacciare la manina nel piatto: in un baleno ha leccato avidamente quanto era riuscito ad afferrare. Crema di riso con carota, cipolla e zucchina.

Da zero a cento. Dal solo latte materno ad una pappa con ben tre verdure!

La Mamma ci guardava tra il disperato e il divertito, il Bàmbolo strillava cercando di agguantare il piatto ormai fuori portata: che fare? Nulla.

Le abbiamo consigliato di continuare a dargli la pappa usando il cucchiaino, altro strumento nuovissimo per l’ometto in questione, strumento che – inutile dirlo – è stato subito accettato!
Già, accanto a Bimbi che fanno fatica ad accettare pappa e cucchiaino, ci sono Piccoli Esploratori che sembrano non aspettare altro che nuovi odori, colori e sapori.

Questi primi incontri per lo Svezzamento sono stati davvero positivi per tutti: le Mamme hanno avuto modo di conoscere una modalità di svezzamento e di confrontarsi con quanto già appreso da altri Operatori o nel corso di altri incontri; per le Ostetriche è stato il naturale coronamento di un ciclo di incontri iniziato già durante la gravidanza di alcune delle Mamme, mentre per me, abituata a parlare di svezzamento solamente in studio, nel corso delle visite, è stato davvero importante “mettermi in gioco” anche dal punto di vista pratico.

La modalità “diversa” di rapportarmi con le Mamme e i Bimbi m’ha dato modo di riflettere su tante cose: grazie Mamme! E soprattutto… grazie Bimbi!

Altri corsi per lo Svezzamento verranno sicuramente proposti nei prossimi mesi:

chi fosse interessato può sentire le Ostetriche Alice e Chiara presso MAMAGEA di San Bonifacio – telefono numero: 328 366 4014.

Buona Estate e buone vacanze a Tutti!

0 Comments

Leave a Comment